Cambio sterlina euro

Vediamo, ancora prima di entrare nel dettaglio del cambio tra due valute, di conoscere un po’ meglio entrambe.

Com’è noto a molti la Gran Bretagna decise, nel 2002, di non prender parte alla nascita dell’ Euro, la valuta in corso nella zona europea detta proprio “Zona Euro”, motivo per il quale la sterlina britannica è sopravvissuta alle altre valute estintesi con la nascita dell’ euro ed oggi, chi decida di viaggiare dalla perfida Albione alla zona Euro o viceversa, dovrà necessariamente scontrarsi con il cambio tra le due valute, l’euro e la sterlina britannica.

La sterlina britannica:

Questa valuta viene da alcuni chiamata (ma erroneamente), sterlina inglese. Un altro nome con cui è conosciuta è “lira sterlina”.

E’ la valuta in corso nella Gran Bretagna, laddove è conosciuta con il nome “Pound Sterling”, e questo nominativo trae origine dal più esteso “pound of silver sterling” (tradotto: “quantitativo corrispondente ad una libbra di argento Sterling”). L’aregnto Sterling è un argento purissimo, al cui composizione è al 92,5 percento di argento e solo il 7,5% di rame.

Il simbolo della lira sterlina, o sterlina britannica è: “£”.

L’ euro

L’euro è, invece, la valuta in corso in alcuni paesi d’ Europa, quei paesi, appunto, che hanno adottato la cosiddetta “moneta unica”. Il nome è difettivo del plurale anche se qualcuno azzarda il plurale “euri”, secondo noi assolutamente non corretto. Più precisamente possiamo affermare che l’euro è la valuta ufficiale in corso nell’Unione Europea, ed è, nel dettaglio, stata adottata da ben diciannove dei ventotto Paesi Membri dell’Unione Europea, cioè quelli che hanno deciso di aderire anche alla Unione Economica Monetaria dell’Unione Europea (l’acronimo è UEM).

Questi diciannove paesi sono: Malta, Cipro, Finlandia, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia, Lettonia, Lussemburgo, Lituania, Irlanda, Grecia, Repubblica Slovacca, Portogallo, Belgio, Austria, Spagna, Germania, Francia ed Italia.

Al momento in cui viene redatto quest’articolo (03/12/2015 – ore 18:30) il cambio tra sterlina britannica ed euro è quotato a 1 : 1,38 (per ogni sterlina si ricevono 1,38 euro), mentre il cambio inverso, tra euro e sterlina britannica, è quotato a 0, 72 (per ogni euro si ricevono 0,72 sterline).